Il Po del ‘900: cinema, arte e fotografia nel Delta del Po


Sabato 10 giugno 2017 Mostre a Palazzo Roverella con introduzione a Palazzo Roncale

“Il Po del ‘900 – cinema, arte e fotografia nel Delta del Po”
Palazzo Roncale – Salone d’onore
ROVIGO

In occasione della Mostra fotografica “Pietro Donzelli: Terra senz’ombra” e della mostra d’arte “Gabbris – Un’ avventura artistica e umana”,  ospitate presso Palazzo Roverella e promosse rispettivamente dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo e dalla Fondazione Banca del Monte di Rovigo, le associazioni Turismo e Cultura con Ca’ Cornera, dove il Po si fa cultura – di Porto Viro, Magnacharta di Porto Tolle, Città Invisibili di Porto Viro, Le riviste REM e Ventaglio Novanta,  vi invitano  all’evento previsto per sabato 10/06/17 a Rovigo  con il seguente programma:

Ore 17.00 Palazzo Roncale salone d’onore –  “Il Po del ‘900 – cinema, arte e fotografia nel Delta del Po”
– Apertura dei lavori
– Proiezione del filmato il “Po del ‘900 . Cinque cineasti sulle rive del Po” (durata 36 minuti). Trattasi di brevi ma intense interviste eseguite da Renzo Renzi a cinque famosi maestri del cinema italiano: Tonino Guerra, Pupi Avati, Alberto Bevilacqua, Bernardo Bertolucci e Florestano Vancini. Le interviste furono eseguite nel 1995 in occasione della grande Mostra al Castello di Mesola “Il Po del ‘900: arte, cinema e letteratura” a cura di Laura Gavioli. A tale mostra partecipò con alcune  foto anche Pietro Donzelli .

Al termine della proiezione Vainer Tugnolo, curatore di rassegne cinematografiche sul Po dialogherà con Laura Gavioli, curatrice della Mostra del 1995.  La stessa fu la curatrice anche della Mostra “Per  mari e per fiumi” tenutasi a Ca’ Cornera nel 2012, nella quale  Gabbris Ferrari espose alcune grandi opere dedicate al Polesine e al Delta del Po, oggi ospitate a Palazzo Roverella.

Ore 18.30 visite guidate alla Mostra di Pietro Donzelli e alla Mostra di Gabbris Ferrari accompagnati dai relatori , con la partecipazione straordinaria di Sergio Garbato, curatore della Mostra di Gabbris.